La statistica è un venticello…


figaro.pngIeri un amico mi ha detto: “Hai visto pessimista, le cose non vanno poi così male…“.

Faceva riferimento alla mia opinione sulla crisi dei mutui subprime e sul mercato immobiliare statunitense. Mi prendeva in giro perchè “…le vendite sono aumentate“.

Beh, come dargli torto, ecco cosa riportavano le fonti di informazione:

  • Usa: vendite nuove case luglio salgono a 870 mila, meglio di attese. (Borse.it)
  • Us market mover: vendite di nuove case a luglio salgono a 870 mila unità (+2,8%) (Finanzaonline.it)
  • Le vendite di case spingono le borse (Sole 24 Ore)
  • Il dato positivo sulle nuove vendite di case negli Usa da forza alle borse (Soldieborsa.com)

Solo per citarne alcuni, e all’estero i titoli non sono diversi:

  • MSNBC: ‘New-Home Sales Post Surprising Gain’
  • Bloomberg: ‘U.S. New-Home Sales Unexpectedly Increased in July’
  • New York Times: ‘July New Home Sales Up 2.8 Percent’
  • ABC News: ‘New Home Sales Rise’
  • Washington Post: ‘July New Home Sales and Durables Orders Rise’
  • Forbes: ‘US July New Home Sales Surprise with 2.8 pct Rise to 870,000 Unit Annual Rate’

Una persona normale a questo punto si chiede se tutti questi gufi che gli hanno fatto prendere strizza nelle settimane precedenti non siano in realtà che dei poveri sfigati…. come me no ?

Il problema è che la statistica è un venticello, un’auretta assai gentile…

Volete vedere come sono aumentate le vendite di case negli Stati Uniti a luglio 2007?

Ecco come sono aumentate:

caseusa.png

Voi vedete qualcosa di strano? Toh questo birichino di Mario ha aggiunto una fastidiosa colonna di dati….

Dunque, riepiloghiamo, da una parte abbiamo titoli festanti che indicano chiaramente UN AUMENTO delle vendite delle case, dall’altra i dati sembrano dare indicazioni perlomento un pochino più complesse.

Anche se è vero che rispetto a giugno 2007 le vendite sono leggermente aumentate, se facciamo il confronto con l’anno precedente la situazione si ribalta: le vendite sono diminuite, e non di poco.

Se andiamo a cercare in qualcuno degli articoli di questi giorni si legge un’altra verità statistica non pubblicizzata nei titoloni: le vendite di luglio 2007 sono le peggiori degli ultimi 10 anni.

Cosa ancora più importante: i prezzi si stanno abbassando, fenomeno questo, che in associazione con quello dei mutui subprime, rappresenta una pericolosa combinazione (rate più alte da pagare e impossibilità di vendere ai prezzi d’acquisto).

Con questo non sto dicendo che i cieli si apriranno e i mari ci ingoieranno, semplicemente faccio notare come sembri esserci nei media (o in chi alimenta i media con le informazioni) una certa volontà di sminuire i rischi e risollevare il morale del parco buoi…

Leggetevi questo bell’articolo, scritto prima che le cose cominciassero a precipitare, guardate in particolare i grafici, il primo è quello che raffronta prezzi delle case e stipendi americani, il secondo fa vedere lo stesso fenomeno in Giappone, dove una bolla immobiliare molto simile ha avuto una durata di dieci anni (quella americana ha un’estensione temporale doppia).

Cosa fare? Niente di particolare, usiamo le solite accortezze quando facciamo “affari” e stiamo attenti a quello che compriamo e a dove investiamo i nostri soldi, e speriamo che lassù sappiano il fatto loro…

E magari quando compare un titolone cerchiamo di capire se è informazione… oppure propaganda….

(Fonte)

Aggiornamento: è uscita oggi (27 agosto) la statistica delle vendite di case esistenti (quelle non nuove per capirci). E’ in calo dello 0.2% rispetto a giugno 2007, al minimo degli ultimi cinque anni. Come al solito pochi danno anche l’altro dato, ovvero -9% rispetto a luglio 2006. I prezzi sono anch’essi leggermente in calo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: