La Paura della Rete


Internet fa paura. E non sto parlando dei dolci vecchietti dai capelli bianchi che han paura di tutta la tecnologia, sia essa rappresentata da un iPod, da un cellulare o dalla connessione ADSL…

Per quello che rappresenta la rete spaventa soprattutto i potenti. Anzi una particolare categoria di potenti, quella cui appartengono i regimi, le dittature, i protettorati, e tutti i potentati per i quali la libertà di pensiero e di parola rappresenta una minaccia.

A parer mio di potrebbe persino valutare il grado di democrazia di un paese analizzando le modalità con cui viene gestita la rete Internet.

OpenNet in qualche modo fa proprio questo, colleziona informazioni sulle modalità con cui i vari paesi regolamentano, controllano, filtrano e censurano la rete.

E l’analisi viene fatta sotto diversi punti di vista. Infatti la censura può interessare diversi aspetti, come ad esempio criteri politici, oppure sociali ed altri.

Se siete tra quelli che pensano che la cosa riguardi soltanto paesi palesemente in condizioni democratiche precarie potreste avere qualche sorpresa.

Anche se non riguarda gli aspetti politici, ma la sfera sociale, la tentazione di filtrare la rete, controllarla e censurarla è sempre presente anche nei governi più evoluti, magari con la scusa di farlo a fin di bene.

(via BoingBoing)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: